Menu

martedì 5 febbraio 2019

La magia che è in me: Dahlia di Daniela Marinangeli


La protagonista vive a Roma, è una giovane ragazza appena diplomata, piena di vita e di sogni per il suo futuro. La sua vita cambia quando prova un dolore fortissimo per la perdita improvvisa di suo padre. Si ritrova sola, sente un dolore così forte che impazzisce e inizia a fare ricerche, legge libri con i quali cerca di ritrovare se stessa. 

Conosce l'amore di un uomo che credeva vero, invece le reca ancora più sofferenze. Il rapporto con sua madre non l'aiutava a crescere e sbloccarsi da quella situazione così drammatica. Pratica dei rituali magici sentendosi meglio. Incontra entità indefinite che le danno dei consigli su come andare avanti nella vita.

Dahlia farà di tutto per uscire da quella spirale negativa che si era creata intorno a lei. Troverà nuove amicizie, troverà un nuovo lavoro che amava fare,dove incontrerà finalmente la persona che l'accetta così com'è, con le sue stranezze, con il suo carattere a volte instabile. E con lui visiterà luoghi magici e incantati, dove insieme supereranno tutte le paure, per iniziare una nuova vita anche sfiorando l'Universo con un dito...

Acquista: Amazon

Autrice
Daniela Marinangeli nata a Roma il 05/10/1980 con la sua passione per la lettura e della scrittura, presenta il suo primo romanzo urban-fantasy La magia che è in me: Dahlia.

Link: Sito Web - Facebook - Twitter

sabato 2 febbraio 2019

L'Abisso: Nove storie nere di Annalisa Rizzi


Buongiorno! Oggi ritorna in Libreria (ormai è di casa!) la mia amica Annalisa Rizzi con una antologia di racconti che ripercorre il suo percorso di scrittura. Queste nove storie (nere, come dice il sottotitolo) hanno già visto la luce in concorsi letterari, web contest o altre raccolte di racconti ma, forse, non la luce giusta. Infatti, l'autrice ce le ripropone in una nuova veste spiegandoci, nelle interessanti note introduttive di ognuna, il contesto in cui sono nate e cosa sono diventate. Buona lettura!!!

Sinossi: Una donna che si risveglia nella penombra di una stanza. Una vecchia sedia a dondolo lasciata in eredità dalla nonna. La canzone del primo appuntamento, il giardino di una casa, il sorriso della propria moglie. E poi, ancora, un tentativo di comunicazione, un test di gravidanza, una corsa in bicicletta e una finestra da cui guardare la luna. Nove racconti neri, nove incubi fra violenza, degrado e paranormale che vi terranno col fiato sospeso, l’uno dopo l’altro, l’uno assieme all'altro.

Acquista: Amazon

Estratto

Autrice
Nasco nel primo giorno del maggio del 1979: il mio nome è Annalisa Rizzi e, nel corso della mia strana vita, non mi faccio mancare nulla.

Cresco, coltivando una serie di ambizioni un po’ inusuali per le ragazzine dell’epoca, e divento una delle prime donne a indossare il grado di maresciallo nella Marina Militare, portandolo sulle spalle per sedici anni durante i quali lavoro, viaggio e imbratto carta su carta. Talmente tanta carta che, a un certo punto, nel 2013 Stampasud, il giornale online di Capitanata si accorge di me e pubblica alcune mie liriche sotto lo pseudonimo di Lisablu.

Da lì è un crescendo: mi do ai concorsi letterari vincendone diversi, due dei quali patrocinati da Fabbri Editore per il periodico Scrivere, finendo poi per pubblicare nel 2016 il mio romanzo d’esordio Heim: il naufrago senza passato, edito da Arpeggio Libero, mentre il web journal Il piacere di Scrivere decide di premiare con la menzione speciale il racconto Mia per Sempre in occasione del contest letterario Ispirare la fantasia.

Nel 2017, come se non bastasse, un mio racconto viene pubblicato da una delle riviste a tiratura nazionale edite da Quadratum, e contemporaneamente la piattaforma PubMe.me sceglie di affidare a me e alla collega/amica Federica Gaspari, con la quale formo la coppia editoriale Righe Gemelle, la direzione delle due nuove Collane Editoriali Crime Line e Dark Twin. Nel 2018 prende il via la collaborazione fra Righe Gemelle e Arpeggio Libero, e assieme diamo alla luce Hekateion, una collana a tinte forti per gli amanti del brivido.

Non finisce qui: nello stesso anno pubblico Leggera come l'estate, il mio primo (e ultimo? Chissà) esperimento in rosa e suscito l'attenzione degli artisti di Dramabooks, che per caso si imbattono nel mio racconto noir L'uomo giusto e decidono di sceneggiarlo per farne l'audiolibro che, nel giorno di Halloween, inaugura la collana DramaCrime. Attualmente vivo nella provincia ionica con mio marito e le mie tre teppist... ehm, adorate bambine, continuando a imbrattare carta su carta.

Link: Sito web - Facebook - Twitter

mercoledì 30 gennaio 2019

Aquila - Le vette dello spirito di Monika M


Partendo da fonti storiche originali, Monika M. costruisce un thriller storico. I templari nascosero, in varie città europee, parte del tesoro riportato dalla Terra Santa, L'Aquila sarebbe una di queste.

La narrazione prende il via alla morte del papa angelico, Celestino V, protagonisti un manipoli di uomini fedeli al santo che lotteranno per impedire al successore, Bonifacio VIII, di infangare e cancellare la memoria dell'eremita della Majella.

Malachia, giovane professo, redigerà in segreto un tomo che l'oscura epoca rievoca. Unicamente dopo il terremoto del 2009 il manoscritto verrà ritrovato, nella Basilica di Collemaggio, da Bramante. Quali misteri cela da sempre la città di L'Aquila? Questo l'enigma.

Acquista: Amazon

Autrice
Appassionata di arte e storia, viaggiatrice cronica e sognatrice irrecuperabile. Scrivo quando non leggo, booklover a tempo pieno. Osservo molto, ma le mie storie nascono sempre da curiosità storiche. Il mio più grande pregio? L'ironia. Autrice dei romanzi Margot, Fregiate virtù ed inconfessati vizi e Come un'isola.

Link: Sito Web - Facebook - Twitter

sabato 26 gennaio 2019

Al Dio che non conosco di Valeria Cassini


Dentro e fuori di sé, attraverso nuovi mondi, sprofondando negli abissi della droga e del sesso, lottando contro il Male e innalzandosi fino a un martoriato Paradiso. Questo è il viaggio di Laura, alla ricerca di Dio.

Laura è una ragazza spezzata. Ha sempre vissuto nell'ombra, oppressa dalla morbosa educazione impostale dai genitori, incapaci di comprendere il disagio che cresce dentro di lei. Un giorno, però, Laura si ritrova catapultata in una realtà che non le appartiene. Non ha idea di dove si trovi, di quale sia il suo posto in questo nuovo mondo.

Il muro che ha costruito attorno a se stessa crolla, facendola sentire inadeguata e in pericolo, eppure, grazie all'incontro con persone di origini diverse, la ragazza inizia a cambiare e a crescere, rendendosi conto che ciò che dava per scontato è molto differente da come l’aveva immaginato.

Nel suo viaggio all'insegna delle droghe, della sessualità e del difficile rapporto con Dio, Laura arriverà a scoprire una verità che va ben oltre la sua immaginazione.

Acquista: Amazon - Le Mezzelane

Autrice
Valeria Cassini è nata a Roma, il 7 dicembre 1995. Ha conseguito il diploma di maturità linguistica nel 2014 e attualmente studia alla facoltà di Scienze dell’educazione e della Formazione di Tor Vergata. È prossima alla laurea. Fin da piccola ha manifestato interesse per il campo della scrittura; tanto che spesso, da bambina, quando non riusciva ad addormentarsi, inventava storie che il giorno seguente ricopiava su uno dei suoi tanti quaderni

Nel 2017, in seguito alla partecipazione ad un concorso, ha accettato con piacere la pubblicazione di un suo racconto, Nei meandri dell’abisso. Lo stesso anno si dedica, nel tempo libero, alla correzione di un testo propostogli da una ragazza. Si aggiudica, in questo modo, il suo primo lavoro come correttrice di bozze. In seguito vince anche una menzione speciale in un concorso di scrittura con il suo racconto Ti prego, guardami, che affronta il tema dell’autismo. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo romanzo, Al Dio che non conosco, con Le Mezzelane Casa Editrice.

I suoi hobby principali sono la lettura, la scrittura ed il cinema. I suoi scrittori preferiti sono, per quanto riguarda i romanzi, Vladimir Nabokov e Isabella Santacroce, mentre per la poesia predilige le opere di Baudelaire e Rimbaud. Nietzsche è stato ed è tutt’ora per lei, una grande ispirazione.

Il dono del sangue di Francesco Mazzucco


Il romanzo narra le vicende di due giovani ragazze, in fuga da un nemico sconosciuto. Un vecchio indovino, che vive in una caverna in cima a una montagna, rivela loro il contenuto di un’antica profezia che le riguarda. Secondo i dettami della profezia, decidono di affrontare un viaggio, nel corso del quale subiscono un attacco a cui riusciranno a fatica a sfuggire. Giungono infine su un’isola, e accettano di sottoporsi a una prova, la prova del sangue, che le farà diventare le capostipiti di una nuova razza ibrida.

Acquista: Mondadori

Autore
Il dono del sangue è il mio romanzo d'esordio. E' risultato segnalato al Concorso Letterario "Salvatore Piccoli" edizione 2017 ed è stato edito a cura della casa editrice Leonida Edizioni nell'ottobre del 2018. Il secondo dono, romanzo che pur avendo vita propria costituisce la continuazione de Il dono del sangue, è risultato nella rosa dei finalisti al Concorso Letterario "Streghe, vampiri & co.", edizione 2018

Link: Facebook