Menu

sabato 10 settembre 2016

Il caso del lituano di Alicia Giménez-Bartlett


Tre racconti con l'ispettrice Petra Delicado e il vice Garzón che scivolano uno dentro l'altro come le giornate frenetiche e irriverenti della coppia investigatrice e gli irriverenti duetti che tingono di commedia il thriller.

In una breve nota a questo libro, Alicia Giménez-Bartlett spiega ai suoi lettori la scelta di una forma narrativa inusuale per lei come il racconto. Queste brevi inchieste di Petra Delicado e del suo vice Garzón le erano state commissionate dal quotidiano El Mundo che le pubblicò nelle settimane centrali del mese di agosto.

E forse al mescolarsi della scansione quotidiana, insieme alla familiarità con la forma romanzo questa raccolta deve l'interesse e l'originalità. Ciascuno dei racconti sviluppa un soggetto complesso, quasi base di un romanzo indipendente. Eppure al contempo le tre inchieste scorrono fluide l'una dentro l'altra, come un giorno segue l'altro senza dare il senso di una rigida separazione.

Acquista: Amazon - Sellerio

Autrice
Laureata in Letteratura e Filologia moderna, ha insegnato per tredici anni letteratura spagnola e, dopo il successo dei suoi romanzi, ha deciso di dedicarsi completamente alla scrittura.

Prima di ottenere un enorme successo in patria con i romanzi Riti di morte e Giorno da cani, la Bartlett ha pubblicato diversi libri e, con Una stanza tutta per gli altri, che racconta il difficile rapporto tra Virginia Woolf e la sua cameriera, ha vinto nel 1997 il premio Feminino Lumen come miglior scrittrice spagnola. Si è poi dedicata alla serie con protagonista l'ispettrice Petra Delicado, che l’ha consacrata in Spagna come una delle più seguite e amate gialliste.

In Italia è considerata una Camilleri alla spagnola per la vivacità della scrittura e l'originalità delle storie.

Nessun commento:

Posta un commento