Pagine

sabato 17 settembre 2016

L'isola nera di Alessandro Bugliazzini


Serie: Le Cronache di Ràvanphis #1

Il mondo di Ràvanphis è profondamente diviso dal mare e da insormontabili montagne.

Pharados, un uomo dai poteri quasi divini e mosso dal rancore più profondo, viene cacciato dai suoi simili e luogo in cui è nato fino ad arrivare ad una terra lontana, dove non può essere ostacolato e sulla quale costituisce il proprio impero. La crudeltà e il potere dei suoi discendenti si affievolisce con il passare dei secoli, fino al giorno in cui uno di questi, l'imperatore Tusna, inizia a comprendere la magia che gli è stata segretamente tramandata e il desiderio di riconoscere la propria natura.

Un uomo coraggioso, Farthan, accompagnato da Kalatur, uno strano e misterioso criminale che lui considera come la propria nemesi, partiranno per volere di Tusna alla volta di Tyrnémos, le terre ad ovest dell'impero oltre un grande mare; tanto lontane da essere sconosciute agli abitanti dell'impero e cariche di una magia che tutti credono inesistente.

Ma Tyrnémos si rivelerà il luogo peggiore nel quale potessero capitare; l'influenza degli antichi poteri di quelle terre, le sue maledizioni e un terribile esercito nero, si riveleranno tanto forti da rendere la sorte di ogni suo abitante, o viaggiatore, una continua sfida contro l'orribile e mortale natura di quei luoghi.

Acquista: Amazon

Autore
Alessandro Bugliazzini. Leggo per passione e scrivo meno di quanto dovrei. GNU/Linux dipendente e Nintendo Fan. Autore? No, scusate, adesso torno a scrivere...

Nessun commento:

Posta un commento