Menu

domenica 18 settembre 2016

Non solo Nero Wolfe di Francesca Secci


La lettura e il cibo sono due grandi piaceri della vita e, quando si intrecciano in modo magistrale come nei romanzi polizieschi di Rex Stout, il godimento si eleva al quadrato. Lungi dal voler rovinare il divertimento agli appassionati di Nero Wolfe, questo libro si pone come un approfondimento del mondo e dei personaggi creati dallo scrittore americano, in particolare nel loro rapporto con la cucina.

Leggendo queste pagine è possibile, infatti, conoscere nuove ricette e metodi d'indagine insospettabili, vedere sotto una nuova luce la cultura gastronomica americana e la crime fiction, e scoprire infine lo chef del mistero che a partire dagli anni 30 anticipò senza saperlo l'attuale passione globale per i programmi di cucina.

Acquista: Amazon

Autrice
Francesca Secci (Cagliari 1990), si è laureata nel 2012 in Lingue per la Mediazione Linguistica all'Università di Cagliari e, nel 2014, in Lingue per la Didattica, l’Editoria e l’Impresa all'Università di Urbino.

Sempre nel 2014 ha partecipato al convegno internazionale Food and Culture in Translation a Bertinoro, organizzato dall'Università di Bologna, con un intervento dal titolo Armchair Detective and Hard-Boiled Detective: Comparing Two Tastes.

È inoltre risultata vincitrice della prima edizione del concorso Mystery Chef Noir organizzato da Urbinoir presso l'Università di Urbino. Parallelamente al suo impegno di nuotatrice agonistica, svolge attività di traduzione dall'inglese e dal francese.

Nessun commento:

Posta un commento