Pagine

lunedì 31 ottobre 2016

Ammazzateli tutti di Giuseppe De Micheli


Uccide tutti, fanaticamente, la crociata contro i catari albigesi nel XIII secolo; uccidono tutti, scientificamente, le tempeste di fuoco scatenate dai bombardieri sulle città tedesche e giapponesi nella seconda guerra mondiale; uccidono tutti, con pretesti legali, i rastrellamenti nazifascisti sulle montagne.

Due fidanzati catari fuggono da Béziers, un professore fugge da Milano bombardata; sperano di trovare pace nelle retrovie, ma qui incontrano le radici profonde dell’odio. Tranne che nelle zone liberate dell’Ossola, dove, in quaranta giorni di libertà, non è stato ucciso nessun fascista.

Acquista: Amazon

Autore
Giuseppe De Micheli nasce nel 1937 a Intra, sul Lago Maggiore. Ora risiede a Milano. Scrive racconti e pubblica due antologie per gli Editori della Peste (Milano): Granelli di sabbia (fiabe, misteri, avventure, fantascienza - 2007), Trentasei trame (racconti ispirati alle situazioni drammatiche di George Polti – 2008). Partecipa a concorsi letterari con qualche successo e svariati piazzamenti in finale. Suoi racconti appaiono nelle relative antologie.

Vince la terza edizione del torneo Sfida all'ultima penna del forum letterario Abaluth con il romanzo breve Ammazzateli tuttiPubblica due racconti sulla rivista Robot di Delos Book. È stato redattore di riviste letterarie, sempre per gli Editori della Peste: Circolo Pickwick, Quotidiano dell’Eternità e Teatro 07È membro della giuria del concorso Giallomilanese di Editrice Excogita.

Nessun commento:

Posta un commento