Pagine

lunedì 31 ottobre 2016

Come Sherlock Holmes salvò il Natale di Francesco Calè


Vigilia di Natale del 1889. Il dottor John Watson, dopo una intensa giornata di lavoro, decide di andare a fare visita a Sherlock Holmes per uno scambio di auguri. Al 221b di Baker Street trova il suo amico assediato dall'antico avversario: la noia. A quanto pare, per quei giorni di festa, anche i criminali si sono concessi un periodo di riposo. Neanche l'Ispettore Lestrade è in grado di prospettargli casi degni del suo interesse. Almeno all'apparenza... 

Acquista: Amazon

Autore
Francesco Calè, nato a Bari nel 1973, vive a Valenzano (BA). Laureato in Filosofia con una tesi in Antropologia Culturale. Dopo aver conseguito un master in Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche, ha svolto diversi lavori e diverse attività nel campo del giornalismo e della comunicazione. Cultore di tradizioni popolari, favolistica e mitologia, appassionato di giallistica, collezionista di fumetti.

A partire dal 2014 si cimenta con la scrittura creativa, partecipando a diversi contest letterari e aprendo un proprio blog. La scoperta, fatta in tenera età, della figura del consulting detective di Baker Street e dell'universo narrativo creato da Arthur Conan Doyle è per lui fonte di una fascinazione irresistibile che gli è rimasta tuttora incollata addosso.

Nessun commento:

Posta un commento