Pagine

lunedì 17 ottobre 2016

Damnation di Eleonora Rossetti e Luigi De Meo


Tasryne è un Redentore. L’unico scopo della sua vita è sempre stato sgominare l’insidia dell’Inferno sulla terra, individuare i fanatici, impedire che venisse aperto un Varco tra questo mondo e quello in cui dimorano i Diavoli. Fa parte di un’élite che si estende a macchia d’olio, epurando città e villaggi dal tocco della Perdizione.

Questo finché, a causa di un’insubordinazione volta a fermare un massacro ingiustificato, non viene scacciato dal proprio Ordine, tramutandosi da cacciatore a preda. Tuttavia, la sua crociata contro l’Inferno non si arresta, neanche quando la minaccia da affrontare – l’ascesa del Primogenito, il Diavolo devoto alla Perdizione della Follia – si farà ancora più concreta. Ma il suo destino scivolerà sempre più verso la dannazione, perché l’unica arma che avrà a disposizione per contrastare l’Inferno è proprio un Diavolo...

Acquista: Amazon

Autori
Eleonora Rossetti, classe 1981, è nata a Sondrio, dove vive attualmente. Ha diviso gli studi tra l’Accademia di Regia e Sceneggiatura e la programmazione software, a cui poi si dedicherà senza tuttavia trascurare la passione per la scrittura che nutre già dall'adolescenza.

In qualità di scrittrice, viene selezionata per partecipare al Workshow Tessitori di Sogni 2009-2010, iniziativa patrocinata da Atlantyca in collaborazione con Piemme Edizioni, che rientra nel progetto globale Italia Creativa presentato durante l’edizione 2009 di Lucca Comics & Games e conclusosi nell'edizione successiva.

Nel 2012 ha la sua prima apparizione nelle librerie nella raccolta 365 racconti sulla fine del mondo edito da Delos Books, con il racconto Senza fine. Nel 2014, ancora con Delos Books, pubblica il racconto lungo Pathfinder – Appeso a un filo, terzo episodio della collana Urban Fantasy Heroes. Sempre nel 2014 partecipa alla prima edizione del Workshop di scrittura creativa dedicato all'impostazione del romanzo, patrocinato da La Corte Editore.

Luigi De Meo, classe 1985, coltiva la passione per il fantasy e la fantascienza dall'età di undici anni e si cimenta nella scrittura di racconti brevi già a quattordici. In questo periodo approfondisce la conoscenza degli autori fantasy e classici, nonché del gioco di ruolo e del cinema. Collabora, dal 2005, al sito Fantasyitalia dove si occupa di recensioni e redazione di notizie.

Nessun commento:

Posta un commento