Pagine

mercoledì 5 ottobre 2016

La mano del morto di Antonio Chiconi


Guy Pearce virò delicatamente verso sud ovest. Il piccolo aereo cambiò rotta e puntò il muso verso le coste del Messico. La notte serena facilitava il pilota nelle sue manovre. La luna splendeva fra le rare nubi. Era la notte ideale per andarsene senza essere visto. Nessuno si sarebbe accorto della sua partenza, se non quando fosse stato troppo tardi.

Il peggio era passato, ora si trattava solo di avere pazienza. Guy pregustava il momento in cui tutto si sarebbe definitivamente risolto e avrebbe potuto ricominciare una nuova vita. Con lei. Doveva solo avere pazienza ed essere prudente. Controllò di nuovo la rotta, tutto a posto.

Cuba scomparve lentamente, come il suo passato. 

Acquista: Amazon

Autore
Nato casualmente a Milano è diventato cittadino del mondo per scelta. Da appassionato globe-trotter ha viaggiato in lungo e in largo in Brasile, Messico e Sud America e zaino in spalla si è spinto fino all'interno della foresta amazzonica. Al suo attivo ha diverse pubblicazioni in chiave spy-story e humor. E’ inoltre il creatore del personaggio Kowalski uno dei libri più scaricati e recensiti su Amazon.

Nessun commento:

Posta un commento