Pagine

lunedì 31 ottobre 2016

Libera i cani di Veronica Tomasiello


Serie: Infernal Beast #1

Il Virus ha trasfigurato il volto della Terra e dei suoi abitanti. Le città sono in rovina, umani e animali sono stati decimati e trasformati in creature mostruose, le Infernal Beast.

I Padroni, i membri della nuova classe dirigente, comprano le belve per le loro collezioni oppure per farle combattere nelle arene, inscenando orridi spettacoli di sangue che rappresentano ormai l’unica fonte di divertimento di un popolo in miseria. I Sacerdoti della Pioggia, fanatici decisi a rovesciare il regime in nome della libertà delle bestie infernali, tramano all'ombra degli anfiteatri.

In una Praga divenuta l’ombra di se stessa, Dana è stata contagiata ormai da otto anni. Rifiutata dalla società e abbandonata persino dal fratello Aleksej, è stata costretta a rinunciare alla vecchia vita per diventare una Cacciatrice: come molti altri ibridi, cattura e rivende i mutati per guadagnarsi da vivere. Diversamente dagli altri, si è innamorata di una Padrona, Viktorie.

Mentre assiste a uno scontro insieme alla donna, però, le cose cambiano. Fuori dall'arena scoppia una sollevazione a opera dei Sacerdoti della Pioggia, il primo focolare della rivolta. Quando i ribelli le propongono di unirsi a loro nell'inevitabile guerra che si prepara contro i Padroni, la Cacciatrice dovrà fare una scelta: salvare se stessa, accettando l’offerta degli insorti, oppure salvare Viktorie dalla loro sete di sangue.

Ma quale tra le due fazioni è la vera artefice del conflitto e quale l’ignara vittima? Chi è il Cacciatore e chi la preda?

Infernal Beast è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che si svolgono nella stessa ambientazione post apocalittica a tinte steampunk. Non è necessario leggere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a comprendere meglio il mondo creato dagli autori coinvolti.

Acquista: Amazon

Autrice
Veronica Tomasiello, classicista a tempo perso e scrittrice per vocazione. Invento storie fin da bambina, le metto nero su bianco dacché ho imparato a farlo: mi aiuta a liberarmi di tutte le voci che ho nella testa. A quattordici anni ho vinto il mio primo concorso letterario, organizzato dalla Tholos Editrice, e così ho potuto pubblicare un breve racconto fantasy intitolato Lacrimosus.

A quindici anni ho ottenuto una certificazione per la lingua inglese a livello C1, con il massimo dei voti, e al momento sto partecipando a un programma di studio all'estero negli Stati Uniti della durata di un anno, per la precisione a North Babylon (Long Island), non lontano da New York. Nel tempo libero leggo fumetti e lavoro al mio primo romanzo fantasy. Dopo il diploma, il mio sogno sarebbe tornare a vivere in America e trovare lavoro come sceneggiatrice di comics e scrittrice.

Nessun commento:

Posta un commento