Pagine

lunedì 17 ottobre 2016

L'Impero d'acciaio - Il fiume si divide di Claudio Bolle


Cosa accadrebbe se un evento straordinario portasse delle persone normalissime ma piene di risorse dalla nostra epoca a quella della Roma di Tiberio? Certamente la storia cambierebbe, quanto e come starà ai personaggi di questo romanzo, il primo di una trilogia, provarlo.

La storia è fedelmente ambientata nella Roma Imperiale, dove i protagonisti dovranno fare i conti con una realtà totalmente diversa, eventi inaspettati, amori che nascono e nuove amicizie. Decideranno di limitarsi a sopravvivere o diverranno motore di un futuro migliore? Saranno accolti con diffidenza o accettati e benvoluti?

Al lettore scoprirlo e conoscere dei personaggi a volte divertenti, spesso trasgressivi, ma sempre determinati. Persone comuni, con le loro piccole manie, nelle quali ci si potrà riconoscere.

Acquista: Amazon

Autore
Claudio Bolle è nato e ha sempre vissuto a Vicenza, dove ha lavorato ai massimi livelli nelle aree amministrative e del personale, con qualche puntata nel settore informatico, prima di mettersi in proprio come consulente.

Si è messo a scrivere senza pretese, perché gli andava di mettere giù una storia che gli frullava in testa da parecchio tempo. Il risultato gli è piaciuto, tanto che ha deciso di continuarla e di sottoporre questa prima parte al giudizio del pubblico.

Nessun commento:

Posta un commento