Pagine

venerdì 21 ottobre 2016

L'ultima luna di Francesca Pischedda


May è una giovane e bellissima donna. Appena laureata, i suoi genitori vengono uccisi, lasciandola sola ad affrontare la vita e con un'incredibile sete di vendetta. Ma May conosce l'identità dell'assassino: il suo nome è Bastian Bell.

La storia di Bell si era intrecciata con quella di suo padre, Rick Ward, un Ritter, ovvero un predestinato. E l'unico scopo di un Ritter è quello di uccidere Bastian Bell, la bestia umana. Nato a Londra nel quattordicesimo secolo e vittima di una maledizione, è destinato a vivere un'esistenza incompleta sulla terra, attraverso i secoli.

Bastian avverte la presenza dei Ritter e i Ritter percepiscono la sua. Loro sono umani, anche se dotati di capacità particolari. Prima di conoscere la madre di May, Rick Ward era riuscito a sconfiggere Bell e a intrappolarlo in un sonno che lo aveva reso inoffensivo. Sonno che si era interrotto con la nascita della piccola May.

La maledizione vuole che ogniqualvolta un Ritter porti a termine il proprio compito, da qualche parte nel mondo ne venga alla luce un altro e, nello stesso momento, la bestia umana si risvegli dal suo sonno. Il destino di May è segnato e lo scontro sempre più vicino.

Acquista: Amazon

Nessun commento:

Posta un commento