Menu

giovedì 27 ottobre 2016

Ti ammazzo a Bologna di Giulia Mastrantoni


La notte di Halloween, Bologna è in fermento. Bambini che giocano, adolescenti che passeggiano senza meta, universitari che bevono birra. E poi c’è lui.

Una figura nera, incappucciata e misteriosa, che sembra non essere diretta verso un luogo preciso, ma che, invece, ha un piano diabolico in mente. Con passi cadenzati e apparentemente incurante di ciò che gli accade intorno, l’uomo si dirige verso la sua meta, pregustando il proprio piano e la sensazione della lama che trafigge la carne.

Un racconto breve dalle tinte nere e grigie, che sa di sangue e passione. Una storia che si fa leggere in pochi minuti e che vola via, portandosi via un pezzettino di cuore. 

Acquista: Amazon

Autrice
Giulia Mastrantoni nasce a Frosinone nel 1993, si trasferisce a Udine, poi in Inghilterra, in Canada e (tra pochissimo) in Germania. Ufficialmente studentessa di Lingue, dedica il suo tempo alla scrittura.

Dalle pagine dell’inserto Scuola del Messaggero Veneto, fino a svariati blog più o meno letterari, come SugarPulp o Gli Scrittori della Porta Accanto; quando ha qualcosa da ridire sul mondo, la pubblica su SconfinareHa da poco iniziato a scrivere per Berlino Cacio e Pepe Magazine.

I suoi racconti sono in svariate antologie; ha vinto il Napoli Cultural Classic sezione Narrativa Giovani nel 2015 e si è classificata seconda al Premio Marudo nello stesso anno. 

Speaker radiofonica per caso, nikonista per amore, ciocco-dipendente per vocazione, Giulia non sopporta il disfattismo. Sempre felice di fare le valigie, ha da poco trovato la sua anima gemella: un cucciolo che ha chiamato Spritz. Per Giulia il mondo è un’avventura da vivere. E se ci esce fuori un bel romanzo, tanto meglio.

Nessun commento:

Posta un commento