Pagine

domenica 6 novembre 2016

Il pipistrello di Jo Nesbø


Una ragazza norvegese di poco più di vent'anni è stata uccisa a Sydney. L'ispettore Harry Hole della squadra Anticrimine di Oslo viene mandato in Australia per collaborare con la polizia locale e in particolare con Andrew Kensington, un investigatore di origini aborigene tanto acuto quanto misterioso.

L'inchiesta si rivela subito complessa: l'omicidio della ragazza non è un caso isolato ma, probabilmente, l'ultimo anello di una lunga catena, e lo scenario in cui l'assassino agisce si allarga fino a comprendere fosche storie di droga e sesso.

Un quadro a tinte così forti che Harry quasi vede proiettarsi sulle indagini l'ombra minacciosa di alcune figure della mitologia aborigena. In particolare quella di Narahdarn, il pipistrello che reca la morte nel mondo.

Acquista: Amazon

Autore
Jo Nesbø è nato ad Oslo nel 1960. In gioventù ha giocato a calcio nella Premier League norvegese. Un brutto infortunio pose fine precocemente alle sue velleità calcistiche facendolo ripiegare su studi di Economia. Ha lavorato come giornalista e broker ed ha raggiunto la fama come frontman di un gruppo pop molto conosciuto in patria (i Di Derre).

Durante una tournée in Australia nel 1997 ha scoperto la sua vocazione di scrittore e al ritorno in Norvegia ha pubblicato il suo primo romanzo thriller. Da allora ha pubblicato 14 romanzi di cui 10 facenti parte della saga di Harry Hole e diversi libri per ragazzi. Ha venduto 27 milioni di copie ed è stato tradotto in 50 lingue.

Nessun commento:

Posta un commento