Pagine

lunedì 14 novembre 2016

L'omicidio di Aci di Massimo Coco


E' una domenica come tante altre. Una sera fredda e molto umida. Nel cielo sopra Aci le nubi si ammassano preannunciando pioggia. Un omicidio viene consumato. Il Maresciallo Maurizio Caretti dei Carabinieri di Aci viene incaricato di condurre le indagini, ma il caso si presenta subito difficile e ingarbugliato. Dato il particolare mestiere esercitato dalla vittima i potenziali assassini sono tanti, ma non si riesce a trovare una valida prova di colpevolezza che possa confermare gli indizi.

Nel frattempo l'attività eruttiva dell'Etna fa da contorno alla vicenda ricoprendo tutto con una spessa coltre di cenere nera. Nonostante giunga, in modo inatteso, l'aiuto di un giovane giornalista, nei mesi successivi l'indagine sull'omicidio di Aci non fa passi avanti e vive una situazione di stallo. Finché un giorno...

Acquista: Amazon

Autore
Massimo Coco (Genova, 1960) è l'ultimo dei tre figli di Francesco Coco, procuratore generale a Genova, assassinato dalle Brigate Rosse l'8 giugno 1976 insieme con due uomini della scorta. Violinista e compositore, svolge un'intensa attività concertistica sia come solista sia in importanti orchestre. È titolare della cattedra di Violino presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova.

Nessun commento:

Posta un commento