Pagine

lunedì 5 dicembre 2016

Il cimitero degli impiccati di Antonino Fazio


L’improvvisa morte di un anziano avvenuta in un piccolo centro commerciale di Torino libera uno sciame di sospetti senza fine. Il giovane agente Angelo Rizzo non crede che il decesso sia avvenuto per cause naturali e convince il burbero ispettore Silvia Longo a condurre un’indagine più approfondita.

Come se non bastasse, un altro evento sconcertante turba la quiete del capoluogo piemontese: l’investigatore privato Mauro Breccia viene misteriosamente assoldato da un cliente come testimone di una scommessa dai connotati inquietanti. L’uomo infatti si propone di trascorrere la notte in una stanza maledetta appartenuta ad un boia durante gli anni più tetri del XIX secolo.

Nonostante la sorveglianza, il giorno successivo, Mauro trova il suo cliente senza vita con un cappio stretto attorno al collo. Solo terribili coincidenze o c’è un collegamento tra i due avvenimenti? Su questo macabro sfondo, prende vita un’avventura investigativa di grande atmosfera che terrà il lettore inchiodato al testo fino all’ultimo clamoroso colpo di scena.

Acquista: Amazon

Autore
Antonino Fazio è nato a Trapani e vive a Torino. Laureato in Filosofia e in Psicologia, ha già pubblicato articoli e racconti apparsi in antologie e raccolte; è stato curatore, insieme a Riccardo Valla, de L'incubo ha mille occhi, volume di saggi su Cornell Woolrich. È stato più volte finalista al Premio Urania e al Premio Tedeschi del Giallo Mondadori. Con Libromania ha pubblicato anche Gli ultimi tre giorni

Nessun commento:

Posta un commento