Pagine

venerdì 7 aprile 2017

Elissa e altri racconti di Franca Adelaide Amico


Una silloge che ha la pretesa di far riflettere. Vi siete mai incamminati per le strade impervie del vostro Io, quando le luci della sera si smorzano e unico compagno nel vostro viaggio rimane il vostro cuore? Avete mai provato la sensazione unica e irripetibile del cammino che ha il sentore di un pellegrinaggio, della sabbia fresca della sera su cui riposare le vostre membra affaticate dal lavoro di un'intensa giornata?

Ecco: queste sono le sensazioni che Elissa, Selima, Elexel, Rumi, Eusina ed altri personaggi vi concederanno La raccolta si apre con una trilogia di stampo più propriamente esoterico: inizia con Rumi, il pellegrino che vaga attraverso i quattro punti cardinali per apprendere che la Verità sta nella ciclicità della storia di tutti gli esseri viventi. Continua poi, con Elexel e il suo Graal, coppa di saggezza. Termina con Elissa, che rappresenta l'occasionale battuta d'arresto nel percorso della spiritualità.

La seconda parte della sezione, comprende, invece, racconti di tipologia che varia dall'intimistico al realistico. Vengono trattati i temi del diverso, della ricerca della propria identità, della diversa angolazione attraverso cui osservare fatti e persone. Conclude la silloge, un racconto scritto trentasette anni fa che costituisce, pur nella sua essenza apparentemente vetusta, uno spunto di riflessione su cosa intendere come malattia e salute.

Lo stile rappresenta la velleità di raggiungere l'obiettivo della realizzazione di una prosa lirica, evocativa, epica. Ed epico è un po' tutto il libro, a cominciare proprio dal titolo, Elissa e altri racconti, nel quale si evoca Elissa, ossia Didone nel suo nome punico.

Arrivano in punta di piedi questi personaggi-persone, sono discreti ma con le loro voci flebili sanno gridare. E tu li senti, li senti appena apri il libro, appena lo richiudi, appena te ne vai per la tua strada; li senti ancora mentre procedi... anche se loro non ti dicono nulla. Perché, a quel punto, è il tuo cuore a parlarti. E loro sono andati via per sempre.

Acquista: Amazon - Youcanprint

Autrice
Sono nata a Caltanissetta il 10/10/1959, insegno Italiano e Latino in un Liceo Scientifico della mia città. Ho iniziato a dedicarmi alla scrittura all'età di sedici anni scrivendo poesie, per le quali ho conseguito diversi riconoscimenti letterari.

Da parecchi anni mi dedico alla narrativa di genere esoterico-intimistico; due anni fa, circa, ho pubblicato in self con Youcanprint la silloge Elissa e altri racconti.

Con Myia e la storia delle storie, mio primo romanzo (di prossima uscita), mi propongo di esprimere una visione, spero, originale, sulla concezione del romanzo e del personaggio.

AMO SCRIVERE PERCHÉ la scrittura è per me un mezzo di conoscenza. Attraverso la scrittura comprendo il mondo che mi circonda.

INTERESSI: Viaggiare, leggere, fare hand made.

SOGNO NEL CASSETTO: Fare sì che la mia scrittura sia strumento di comunicazione e di cambiamento.

Nessun commento:

Posta un commento