Pagine

venerdì 7 aprile 2017

Pelle di parole di Angela Gagliano


Il silenzio bussò alla mia porta. Lo feci accomodare, ma misi le cose in chiaro: non c’era cibo, il caffè sapeva di muffa e le sigarette erano mie. Il telefono cellulare giaceva muto sulla pila di libri, intatta da settimane. Leggere mi stancava. Gli acari si moltiplicavano in colonie sui ripiani.

Persino il rubinetto della vasca aveva smesso con il suo plic, plic, plic. Avevo staccato il citofono, scampando all'incombenza di dover aprire il portone agli addetti alle consegne. Tutto andava a meraviglia, poi finirono le sigarette.

Acquista: Amazon


Autrice
Siciliana, sono migrata giovanissima al nord con la mia famiglia. Scrivo da quando ho imparato a farlo. Scoprire l'alfabeto è stato come ricevere la chiave di un mondo segreto. Ho pubblicato il mio primo romanzo nel 2011. Un'esperienza allo sbaraglio, senza guida e senza obiettivi precisi. Il premio Cittadella 2012 mi è servito a dare una svolta più matura a questa passione.

Ho cominciato a seguire dei corsi di scrittura e mi sono affidata a un agente letterario (Francesca Costantino), che segue il mio percorso. Sul mio cammino ci sono tre romanzi fantasy pubblicati e un racconto. Vorrei poter essere considerata un'autrice versatile, capace di emozionare con una storia di fantasia, così come portare a riflettere su tematiche essenziali. Se volete conoscermi meglio visitate il mio sito web.

AMO SCRIVERE PERCHÉ: perché una sola vita mi sta stretta e attraverso la scrittura, e prima ancora la lettura, ho scoperto che posso vivere intensamente esperienze al limite dell'immaginario. La necessità di fuggire alla realtà è un bisogno che può portare alla pazzia, se represso, la scrittura permette di metabolizzare questa tendenza, questo istinto irrefrenabile, restando con i piedi per terra e lasciando la mente libera di viaggiare.

INTERESSI: mi sono avvicinata alla danza orientale da circa due anni e ho così trovato una nuova forma di espressione. Dove le parole non bastano, c'è la danza. Mi completa e mi fa sentire libera. Scoprire il teatro è stata la ciliegina sulla torta. Negli ultimi anni, penso di aver trovato una triade vincente di passioni.

SOGNO NEL CASSETTO: pubblicare con un editore importante.

Nessun commento:

Posta un commento