Menu

sabato 16 settembre 2017

Un segreto ben custodito di Attilio Facchini e Marco Caudullo


In una delle estati più torride degli ultimi anni, in una Brianza sempre più ostile si muove Alessandro Spina, giornalista freelance in attesa della grande occasione che gli faccia fare il salto di qualità e confermi la sua determinazione a non seguire le orme del padre.

Questa è la convinzione che da sempre guida le sue scelte per poi, crollare dolorosamente quando la morte del padre, improvvisa e misteriosa, lo travolge prendendo diverse forme. Bernardo Spina, noto dirigente bancario si è tolto la vita.

Questa è la notizia, ma Alessandro sente che qualcosa non torna: amava e odiava il padre allo stesso tempo, ma lo conosceva nel profondo. O almeno era convinto di questo. Le ricerche aprono scenari oscuri e sconosciuti sulla vita del padre Bernardo: amanti, relazioni lavorative ambigue e chissà cos'altro.

Una scoperta dopo l’altra oltre che una vera e propria caccia ai demoni che da tempo abitano Alessandro. Qual è la verità sulla morte di suo padre? In che modo cambierà la vita di Alessandro?

Acquista: Amazon

Autori
Attilio Facchini nasce a Sora una quarantina d’anni fa, anno più, anno meno. Inizia scrivendo sceneggiature per cortometraggi, dopodiché si dedica alla narrativa. Finalista del Premio Subway per due volte consecutive, nel 2010 con il racconto Mater Pia e nel 2011 con il racconto Nel nome della madre, nel 2012 vince la selezione per il Lazio per il Premio La Giara, indetto dalla RAI, con il romanzo La malattia del signor L. con il quale è anche arrivato in finale nel torneo letterario Io scrittore, edizione 2013. Nel dicembre del 2016 pubblica la raccolta di novelle intitolata La Terra dei Ciclopi.

Marco Caudullo, laureato in ingegneria elettronica, vive e lavora da qualche parte al Nord. Nel 2007, ispirato dalle letture di Calvino, Borges, Cortazar e Murakami, inizia a scrivere brevi racconti, per lo più di genere fantastico. Con il racconto Fino alla fine del Mondo entra nella rosa dei vincitori del Premio Subway 2008. Nel 2011 esce una sua raccolta di racconti, Valneve, pubblicata da Giulio Perrone Editore sotto l’etichetta Lab.

Nessun commento:

Posta un commento