Menu

domenica 24 settembre 2017

Una tranquilla disperazione di Luigi Guicciardi


Trentaquattro anni, bionda, sportiva, intelligente, Lea Ghedini, modenese, sovrintendente di polizia, avrebbe più di un motivo per essere contenta della propria vita. Soprattutto adesso che, dopo quattordici anni di lontananza, è stata appena trasferita alla questura della sua città.

E invece no: l'anziana madre, con cui vive, muore all'improvviso. Crisi cardiaca, dice il medico: prevedibile. Ma lei ha dei dubbi. Anche perché, nei giorni seguenti, cominciano a morire, in modi diversi, alcune persone che lei ha conosciuto quattordici anni prima. e che potrebbero essere connesse, come la madre, a un antico fatto di cronaca nera.

Divisa tra desiderio di indagare e paura di sapere, Lea non può che ricorrere al suo superiore, il commissario cataldo, al culmine della maturità professionale, ma incupito da un'intima pena, che condiziona la sua vita privata.

Acquista: Amazon - Cordero Editore  

Autore
Modenese, insegnante di liceo e critico letterario, Luigi Guicciardi è il creatore del commissario Cataldo, poliziotto al centro di una serie di sedici mystery, via via pubblicati in Italia da Piemme, Hobby&Work e Cordero (Genova), in Germania da Heyne (Munchen) e in Inghilterra da Hersilia Press (Oxford).

Nessun commento:

Posta un commento