Menu

domenica 29 ottobre 2017

La pista portoghese di Marcello Nucciarelli


Esiste un filo che collega l'assassinio di un politico lontano dalla scena pubblica da anni a quello di un deejay radiofonico molto discusso? E i presunti suicidi di due personaggi di spicco della comunità hanno qualcosa a che vedere con quegli omicidi?

Al rientro in servizio dopo un anno di congedo a causa di una forte depressione, Gretije de Witt – commissario della polizia di Amsterdam – si trova di fronte questi dubbi angosciosi. Ma prima deve fare chiarezza con se stessa: è ancora in grado di condurre una squadra, dopo la malattia che l'ha messa a così dura prova?

Il nuovo comandante, un arrogante presuntuoso più interessato all'immagine pubblica che a risolvere i casi, sembra volerle mettere i bastoni tra le ruote anziché agevolarla. Mai come questa volta Gretije avrà bisogno di tutte le persone che le sono accanto per venire a capo di un'inchiesta dai contorni inquietanti, che la farà inferocire ma le offrirà in cambio la possibilità quasi insperata di riallacciare i rapporti con il padre e la sua nuova famiglia.


Autore
Romagnolo DOC nato per caso in Veneto, Marcello Nucciarelli ha svolto la professione di libraio per un trentennio. Scrittore a tempo pieno ormai da anni, è anche editor freelance e critico letterario per Writer's Dream, la più vasta community online per scrittori esordienti. I suoi polizieschi sono ambientati ad Amsterdam, città con cui ha stabilito un legame affettivo tale da considerarla patria d'adozione. Gli scacchi e la buona cucina – altre passioni di tutta la vita – sono una presenza costante nelle pagine dei suoi romanzi.

Nessun commento:

Posta un commento