Menu

lunedì 6 novembre 2017

Blog Tour: Berserkr di Alessio Del Debbio



Benvenuti ad una nuova tappa del Blog Tour promosso da Dark Zone e dedicato al nuovo romanzo Berserkr di Alessio Del Debbio, già gradito ospite tra gli scaffali virtuali della mia libreria. Oggi l'autore ci propone i suoi consigli di lettura.

Partecipate all'Evento Facebook per seguire tutte le tappe del tour e conoscere i personaggi, le colonne sonore e le ambientazioni di questo meraviglioso romanzo dal sapore fantasy.

Acquista: Amazon


L'Autore consiglia...
Consigliare dei libri è sempre difficile, perché ogni libro è speciale, così come è speciale il legame che si crea con ciascun lettore, unico e irripetibile. Ognuno sente i libri a modo suo, in un preciso momento del tempo cosmico, per cui arrogarsi di consigliare qualcosa di proprio, di così intimo, è difficile e pretestuoso. Io, comunque, vi consiglio alcuni libri che mi hanno fatto battere il cuore, sperando possano emozionarvi come hanno emozionato me e possano portarvi oltre.

Albion di Bianca Marconero
Bellissimo romanzo, inizio della saga Albion, ispirato alla materia di Britannia. Ammetto che all’inizio ero sospettoso, pensavo fosse l’ennesimo patetico romance travestito da fantasy. Felicissimo di essermi sbagliato. Con uno stile semplice ma curato, Bianca Marconero ci porta all’Albion College e ci fa vivere straordinarie avventure insieme a Marco e a Lance (sì, ci sono anche altri personaggi ma loro due valgono l’intero libro, e anche di più!), nel segno dell’amicizia e dell’amore, sempre in cerca di quel senso da dare alla vita. Gli amanti della serie TV Merlin ameranno particolarmente questa saga, fresca e giovanile, che mescola storia e leggenda, trasportando e adattando il fantastico al mondo di oggi.

Edda di Snorri Sturluson
Se amate la mitologia nordica, questo libro non può mancare nella vostra libreria. È una vera summa di tutta la cultura norrena, dei miti, degli Dei, delle avventure e leggende, ma anche dei simboli che la rappresentano. Scorrevole, diretto, immediato, un saggio che è anche una raccolta di storie, quasi di racconti da focolare, da leggere la sera, prima di addormentarsi e fantasticare di varcare le porte del Valhalla o camminare su Bifrost insieme agli eroi leggendari. E poi, chi non vorrebbe conoscere Loki e magari sfidarlo a un duello a colpi di indovinelli e intrighi? 

Infine, non è un fantasy, ma uno dei pochi romanzi classici che adoro e rileggo con piacere.

Sulla strada (On the road) di Jack Kerouac
Per i suoi tempi, era un libro trasgressivo. Oggi, abituati come siamo allo scandalo, all'apparenza, al vivere con sregolatezza, alcuni comportamenti dei protagonisti di Sulla strada non sconvolgono più di quel tanto, ma ogni libro è figlio del suo tempo e come tale va considerato. Quel che rimane, però, di questo romanzo scritto da Kerouac in poche notti, sotto effetto di chissà quale sostanza stupefacente, è la voglia di vivere, di vivere al massimo, di andare e non fermarsi. Un insegnamento che dobbiamo ricordare e applicare ogni giorno, anche quando siamo stanchi, anche quando la vita ci abbatte e ci delude. Vivere senza esitazione, perché ogni lasciata è persa, perché ogni strada ha i suoi bivi e dobbiamo avere le palle per saper scegliere. E continuare ad andare. Dove? Non è importante, l’importante è andare.

1 commento: