Menu

giovedì 2 novembre 2017

Sherlock Holmes, Padre Brown e l'ombra di Dracula di Rino Casazza


Italia, dicembre 1913. Sherlock Holmes e Padre Brown vengono chiamati da Alberta D’Amico di Martinengo, sposa del Conte inglese Hector di Shadywood, per far luce su un caso sinistro e senza precedenti. Nelle campagne di Bergamo, vicino al villaggio industriale modello costruito attorno ad un avanzato cotonificio, di proprietà dei due nobili, sono accaduti orripilanti e inspiegabili delitti.

Qualcuno s’è introdotto in casa delle vittime e, dopo aver loro praticato sul collo due fori simili al segno di un morso, le ha dissanguate sino a ucciderle. Poiché l’aggressore non ha lasciato tracce del suo passaggio, come se fosse dotato di poteri sovrannaturali, si tratta di un caso, inquietante, di delitto della camera chiusa.

A meno che i barbari omicidi non siano davvero opera di esseri demoniaci con la stessa natura del famigerato Conte vampiro protagonista del romanzo di Bram Stoker. Per un disincantato conoscitore del peccato e dei peccatori come Padre Brown, finalmente prete cattolico in mezzo ai cattolici, e un illuminista dell’indagine criminale come Sherlock Holmes, che fa del rigore logico il proprio vessillo, si tratta della più ardua delle sfide.

Acquista: Amazon

Autore
Rino Casazza è nato a Sarzana, in provincia di La Spezia, nel 1958. Dopo la laurea in Giurisprudenza a Pisa, si è trasferito in Lombardia. Attualmente risiede a Bergamo e lavora al Teatro La Scala di Milano. Ha pubblicato nove romanzi, tra cui diversi apocrifi per Algama che vedono rivivere come protagonisti i più grandi detective della letteratura di genere. Il suo ultimo romanzo scritto in collaborazione con Daniele Cambiaso, e pubblicato in allegato al Giornale nella collana Romanzi Storici e in ebook per Algama è L'Angelo di Caporetto.

Nessun commento:

Posta un commento