Menu

domenica 4 marzo 2018

ABC di Rino Tagliafili


Nuova uscita per Crime Line: il romanzo d'esordio di Rino Tagliafili, infermiere romagnolo con la passione per la scrittura, ricco di scene d'azione e colpi di scena.

Immaginate di essere negli Stati Uniti degli anni '90. Immaginate di essere in un vicolo e di trovarvi di fronte un uomo grondante sangue che vi dice di aver appena compiuto una strage. Immaginate di accompagnarlo in un bar o, meglio, in una bettola poco distante e immaginate che lui inizi a raccontarvi una storia, la sua storia.

Immaginate che la storia che state ascoltando sia quella di uno degli uomini più ricercati degli States, un pericolo pubblico, un malvivente con una vita da film. Lo avete davanti a voi e vi sta raccontando tutto, nei dettagli.

Vi racconta di quando a quattordici anni ricattava e rubava, di quando dopo una dozzina di anni di onesta carriera criminale partecipa a un incontro con un nuovo boss che cerca affiliati nella zona, della sua nuova vita sotto l'egida di Vincent Pearl, questo il suo nome.

Vi spiega di come in un attimo tutto sia cambiato e i suoi sogni di gloria si siano frantumati a causa di scelte sbagliate e terribili malintesi, come gli amici veri restino tali anche dopo anni, anche se le strade percorse sono le più diverse.

Ma sarà andato davvero tutto come dice?

Un esordio sorprendente quello di Rino Tagliafili, che costruisce una imponente trama action facendo amare e odiare ABC, Andrew B. Crook, immaginario criminale ricercato da polizia e malavita, e facendo vivere al lettore i momenti della vita che lo hanno portato a diventare uno dei ricercati numero uno negli USA.

Acquista: Amazon




Autore
Rino Tagliafili nasce nel millenovecentottantaqualcosa in un piccolo paese in provincia di qualcos'altro. Figlio di un camionista e di una missionaria, trascorre l'infanzia litigando con suo fratello Bubble e chiedendosi se il mondo sia davvero tutto lì.

Dopo gli studi tecnici, assolutamente in linea con la sua mente classica, e alcuni lavori stabili e ben retribuiti decide di iscriversi a una facoltà universitaria senza sbocchi. In quel periodo inizia una fitta rete di attività semi-legali che lo portano a fuggire all'estero.

Viaggia per il mondo e allaccia rapporti con persone che risvegliano in lui la vena artistica da tempo assopita. Dopo alcuni anni di latitanza torna in Italia e si trasferisce in una ex capitale in cui vive tutt'ora insieme al suo coinquilino, il rosso.

Nessun commento:

Posta un commento