Menu

sabato 21 aprile 2018

L'Orco di Marco Trogi


È un predatore, il suo territorio di caccia è la rete. Forse starà cacciando anche in questo momento mentre leggi queste parole. Fai attenzione: nel web chiunque può essere chiunque.

Io ho provato cosa vuol dire lottare per strappare qualcuno che ami agli artigli di un Orco, anche se credo sia impossibile farti comprendere veramente e fino in fondo cosa si prova quando tua figlia si trasforma in qualcosa che non riconosci più, quando senza motivo ti diventa nemica, quando ti rendi conto che qualcuno le sta mangiando l’anima proprio sotto ai tuoi occhi e tu non puoi far niente!

Vorresti gridarle che sta sbagliando, ma la tua voce è muta, poiché per la tua bambina, semplicemente non esisti... e intanto un Orco te la sta portando via.

La mia storia ha avuto un lieto fine, ma... quanti altri riusciranno ad avere la mia stessa fortuna? Ho scritto questo libro per esorcizzare una terribile esperienza che ha visto protagonista la mia famiglia, il risultato è un thriller nel quale, oltre alla narrazione dei fatti reali, ho lasciato a briglia sciolta la mia provata e impressionata fantasia, affinché i lettori possano capire che nessuno può mai considerarsi immune ai torbidi appetiti di un Orco.

Acquista: Amazon

Autore
Marco Trogi, nasce a Pisa il 6 dicembre del 1961. Artista poliedrico: grafico, pittore, scrittore e inoltre musicista, autore di testi e compositore, vanta numerose collaborazioni con importanti artisti del panorama musicale italiano. Fa il suo esordio nel campo letterario nel 2011 con il romanzo, Persone che non c’erano, un giallo che trova libera ispirazione in un’esperienza personale. Nel 2013 esce il suo secondo lavoro, Camaiore 25 dicembre 12078. Nel 2015 con Editrice GDS pubblica Sodalitium pianum.

Nessun commento:

Posta un commento